ALPLINK

 

Il progetto  alpLink intende creare una rete di piccoli comuni situati al di fuori di aree commercialmente forti o con forte attrattività turistica.

I comuni interessati al progetto sono situati in aree montane poste al ridosso del confine Italo/Francese che, pur trovandosi in territori amministrativamente differenti, risultano confrontati a problematiche comuni.

alpLink nasce dalla mancanza di momenti ed eventi dedicati alle piccole amministrazioni territoriali transfrontaliere, che oggi, soprattutto in un momento di forte crisi come quello che stiamo attraversando, possono invece godere di incentivi e finanziamenti di provenienza europea ad essi esclusivamente riservati.

In sintesi riportiamo qui di seguito gli obiettivi del progetto e i suoi vantaggi pratici per i partecipanti.  

Obiettivi:

-  creare una rete di piccoli comuni tra l’Italia e la Francia legati tra loro da problematiche simili;

- condividere esperienze, idee ed obiettivi;

- scambio di buone pratiche;

- partecipare comunemente a progetti co-finanziati dalla Commissione Europea;

- confrontarsi con esperti specializzati nei singoli ambiti;

- realizzare progetti europei di cooperazione transfrontaliera.      

I vantaggi pratici:

- poter contare su un gruppo di lavoro stabile e competente;

- poter partecipare, attraverso la creazione di progetti congiunti, ai fondi stanziati per la cooperazione transfrontaliera (programmi di cooperazione Alcotra e Spazio Alpino complessivamente € 227.687.345,00 di Fesr/Feder);

- poter ovviare al problema di pochi dipendenti e con carichi di lavoro impegnativi;

- poter migliorare la visibilità dell’amministrazione attraverso il coinvolgimento del territorio;

- migliorare piccole problematiche tramite la conoscenza di esperienze già avvenute in altri comuni.

 

iscrizioni

 

 

 

medALP.eu

SEGUITECI ANCHE SU:

  •